Home > Aree Tematiche > Promozione della Salute > Sistemi di sorveglianza

Sistemi di sorveglianza

 

La nostra Azienda ULSS partecipa alle sorveglianze PASSI (Progressi delle aziende sanitarie per la salute in Italia) e PASSI d’Argento, progetti del Ministero della Salute coordinati dall’Istituto Superiore di Sanità, cui collaborano le Regioni e le Province Autonome.

Alle Aziende ULSS spettano le attività di rilevazione, registrazione dei dati, analisi e comunicazione alle comunità locali.

I sistemi di sorveglianza di popolazione sono strumenti fondamentali per rilevare informazioni utili ad identificare le esigenze di salute e le priorità sulle quali intervenire.

In particolare, PASSI e PASSI d’Argento forniscono dati sulle condizioni di salute, gli stili di vita e i fattori di rischio comportamentali connessi all’insorgenza delle malattie croniche non trasmissibili (come tumori, malattie circolatorie e respiratorie, diabete, ecc) e sul grado di conoscenza e di adesione della popolazione ai programmi di intervento che il Paese sta realizzando per la loro prevenzione, oltre che su alcuni aspetti sociali, sanitari e ambientali, nonché sull’adozione di misure di prevenzione degli incidenti stradali o domestici e sulla percezione del proprio stato di salute e della qualità della vita.

PASSI, che giunge quest’anno alla decima rilevazione annuale, si rivolge alla popolazione adulta di 18-69 anni; PASSI d’Argento, attivo nella nostra AULSS dal 2017, completa il quadro offerto da PASSI rivolgendosi agli ultra 65enni. Per approfondimenti sugli specifici temi indagati si possono consultare i siti web dedicati a PASSI e a PASSI d’Argento.

Le sorveglianze Passi e Passi d’Argento si attuano tramite somministrazione di un questionario standardizzato mediante intervista telefonica condotta da personale sanitario delle Aziende Sanitarie formato allo scopo. Le persone intervistate sono estratte dalla lista dell’anagrafe dell’Azienda Sanitaria con campionamento casuale, stratificato per sesso ed età, nella fascia 18 - 69 anni per PASSI e dai 65 anni in sù per PASSI d’Argento. Le interviste telefoniche, della durata di circa 15-20 minuti, vengono svolte in modo continuativo durante tutto l’arco dell’anno, dopo aver preavvisato le persone selezionate con una lettera.

A tutela della privacy, i dati raccolti dalle interviste sono poi trasferiti su supporto informatico privi degli identificativi delle persone intervistate (cognome, nome, ecc) ed aggregati con quelli relativi ad altri assistiti. Anche i Medici di Medicina Generale sono informati dell’iniziativa e della possibilità che alcuni dei loro assistiti vengano contattati per l’intervista.

Risultati PASSI

I risultati PASSI aggiornati del 2017, a livello di pool nazionale e di Regione, sono disponibili sul sito EpiCentro
Link esterno

Video

Guarda il video sul PASSI dalla puntata del 15/5/2018 del programma televisivo di RAI1 “Unomattina”
Link esterno

HBSC è uno studio multicentrico internazionale svolto ogni 4 anni, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, attivo già dal 1982.

L’ultima survey, relativa all’anno scolastico 2013-2014, ha coinvolto 46 paesi a livello mondiale, tra cui l’Italia, che vi ha partecipato per la terza volta.

L’obiettivo principale del progetto è fornire uno strumento di monitoraggio e sorveglianza della salute dei ragazzi di 11, 13 e 15 anni - cruciali per il successivo sviluppo dell’individuo - aumentando allo stesso tempo la comprensione di quei fattori e di quei processi che possono determinare degli effetti sulla salute degli adolescenti, al fine di promuovere ed attuare delle politiche sociali che indirizzino verso l’adozione di comportamenti orientati ad un corretto sviluppo sanitario e psico-comportamentale.

L’avvio della nuova survey relativa all’anno scolastico 2018-2019 ha portato ad un incontro dedicato, nel corso del quale i Referenti hanno condiviso i principi della sorveglianza e le modalità di effettuazione della stessa, distribuendo loro il materiale necessario e presentando i dati più salienti della precedente rilevazione (2013-2014).

SORVEGLIANZA 2018: INFORMAZIONI AI DOCENTI

Il 10 aprile 2018 si è tenuto presso l’Ufficio Scolastico Territoriale - Ufficio VII - Ambito Territoriale di Verona l’incontro tra i Referenti Regionali della Direzione Prevenzione, Sicurezza Alimentare, Veterinaria, i Referenti per le sorveglianze sanitarie dell’AULSS 9 Scaligera e gli Insegnanti delle scuole campionate, in merito allo studio Health Behaviour in School-aged Children (HBSC).

Il materiale utilizzato in tale occasione è di seguito scaricabile:

HBSC: uno strumento per la salute

La sorveglianza HBSC ed il Protocollo Salute in tutte le politiche
Scarica (.pdf) 3,2 Mb

Indagine HBSC 2018

Indicazioni operative riguardanti la sorveglianza HBSC 2018
Scarica (.pdf) 0,8 Mb

Il sistema di sorveglianza HBSC anno 2014

Dati relativi alla sorveglianza HBSC nel 2014
Scarica (.pdf) 0,7 Mb

 
Ultimo aggiornamento: 27/11/2018
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito